Wi-Fi 6 il nuovo riferimento – risolverà alcuni problemi di gestione delle reti wireless

L’ultima generazione Wi-Fi 6 la “ax” risolverà uno dei maggiori problemi che lo standard Wi-Fi IEEE 802.11 ha avuto negli ultimi anni. Alla fine, le reti Wi-Fi ricevono un nome semplice e comprensibile. l’alleanza Wi-Fi, che comprende anche Samsung, Microsoft e Sony, ha ora annunciato che in futuro le versioni Wi-Fi saranno facilmente numerabili. Così il predecessore standard IEEE 802.11ac si chiamerà ora “Wi-Fi 5“, il suo predecessore IEEE 802.11n si chiama ora “Wi-Fi 4” e il nuovo IEEE 802.11ax corrispondentemente “Wi-Fi 6“.

wifi 6 smart home

Per quasi 20 anni, gli utenti hanno dovuto cercare attraverso le convenzioni tecniche di denominazione per scoprire se hanno l’ultima versione wireless. Il nuovo progetto di denominazione dovrebbe aiutare sia l’industria che gli utenti a comprendere più facilmente la loro connessione Wi-Fi.

In futuro sarà addirittura possibile riconoscere la versione direttamente dal logo Wi-Fi sul bordo superiore dello smartphone o del portatile.

Ma cosa porta il nuovo standard, oltre a una maggiore velocità? Di cosa bisogna tener conto durante l’implementazione? Quali sono i risultati che si ottengono in un ambiente professionale? In quali casi un utente dovrebbe scegliere il Wi-Fi 6?

I migliori Router con rete wirelles WiFi 6

WiFi 6 Router

In commercio ci sono già alcuni router compatibili con il nuovo standard. Questo permette di prepararsi per i dispositivi che possono sfruttare la velocità del nuovo standard. Tra questi vi sono.

I modelli di punta dei router attualmente disponibili includono Asus ROG Rapture GT-AX11000, Netgear Nighthawk Tri-Band AX12 e TP-Link Archer AX11000. La AVM offre il FritzBox 6660 Cable (per i collegamenti via cavo). Inoltre, sono disponibili ripetitori a rete come Netgear Orbi Wi-Fi 6, Asus ZenWiFi AX 6600 e TP-Link AX1800.

Ricevitori:

Netgear Nighthawk AX8

Da tempo la Netgear ha con il Nighthawk AX8 un router potente e compatibile con la tecnologia WiFi-6 nella sua gamma di prodotti. Supporta la modulazione OFDMA, il MIMO multiutente (4×4) e i canali a 160 MHz di larghezza. Sei porte LAN Gbit e due porte USB 3.0 si trovano sul retro della custodia, che ricorda un aliante spaziale.

Offerta

AVM Fritz!Box 6660

Se guardate le specifiche tecniche del FritzBox 6660 Cable, noterete soprattutto una cosa. Il router AVM più recente di Internet è veloce. Sia sul lato del collegamento via cavo Internet che su quello della rete domestica, il router promette molto. Questo inizia con DOCSIS 3.1 e Gigabit Internet e termina con una connessione Wi-Fi 6 con 3 Gbit/s e una connessione in rete con una velocità di trasmissione dati di 2,5 Gbit/s.

TP Link Archer AX11000

L’Archer AX11000 è l’ultimo router di gioco di TP-Link. Pieno di funzioni, caratteristiche e accessori per soddisfare tutti i vostri desideri di connessione Wi-Fi 6 (e non Wi-Fi 6).

In questo fantastico dispositivo, sotto il coperchio di questo mostro del Wi-Fi 6, si trova qualcosa di impressionante. Un processore quad-core con 1GB di RAM assicura che l’AX11000 possa svolgere i compiti più impegnativi. Con specifiche che superano di gran lunga quelle di molti computer di dieci anni fa. Questa CPU del router e la potenza di elaborazione complessiva offrono prestazioni prive di rallentamenti, anche in condizioni di carico elevato da parte di molti dispositivi.

Offerta
TP-Link Archer AX11000 Router Gaming Wifi 6 AX 11000 Mbps Tri-Bande*
1 porta WAN 2, 5 Gbps e 8 porte LAN Gigabit, 2 porte USB 3.0

Come già citato in precedenza, il Wi-Fi 6 è parte integrante dell’AX11000, per cui i portatili più recenti avranno il potenziale per sfruttare le nuove caratteristiche e il passaggio che può offrire. Questo router è anche ridicolmente veloce per l’hardware domestico, offrendo velocità wireless fino a 10756 Mbps. Ovviamente avrete bisogno di un hardware moderno che supporti il Wi-Fi AX, per poter aggiornare l’offerta di Internet in modo che qualsiasi differenza reale possa essere notata al di là delle operazioni di rete domestica.

La configurazione Tri-Band funziona per limitare i problemi di gioco, e questo funziona benissimo. Con una banda 5G dedicata al gioco, gli utenti che cercano di giocare o guardare Netflix non avranno bisogno di battersi sul fronte della banda e con la tecnologia DFS, può spingere le aree libere per mantenere una velocità costante e senza ritardi di gioco.

Asus ROG Rapture GT-AX11000

Il ROG Rapture GT-AX11000 è uno dei più recenti router di fascia alta per le reti wireless WiFi presenti in commercio. Ciò significa garantire una performance senza compromessi e una gamma di funzioni senza limiti di prestazioni.

Questo include il supporto per il nuovo standard WiFi 6 “ax” e una velocità massima di 10+ Gbit! Ma tutto questo ha un prezzo! Con oltre 400€ il GT-AX11000 è uno dei router più cari attualmente disponibili.

Dal punto di vista delle dotazioni, il modulo della rete Lan è dotato di quattro Gbit-LAN, una porta WAN e una presa a 2,5 Gbit-LAN, con la quale il produttore risponde in modo specifico alle esigenze dei gamer e alle funzionalità dei NAS ad alte prestazioni. Perché? Perché i dati possono essere trasferiti ancora più velocemente attraverso questa interfaccia ad alta velocità, a vantaggio dell’intero traffico dati nella rete collegata.
Il dispositivo dispone di due porte USB 3.0, che, purtroppo, sono molto vicine tra loro. Se qui viene collegata una chiavetta USB un po’ più spessa, lo spazio per la seconda diventa rapidamente molto stretto.

Smartphone con connessione Wi-Fi 6

Tutti coloro che hanno acquistato uno smartphone di fascia alta nel 2019 o che hanno ancora in programma di acquistarne uno potrebbero essere già in possesso della più recente tecnologia Wi-Fi.

WiFi 6 Smartphone

Molti nuovi dispositivi sono già dotati di Wi-Fi 6. Ad esempio, l’iPhone 11 e l’iPhone 11 Pro hanno il Wi-Fi 6. Anche i futuri iPhone supporteranno questo standard. Inoltre, l’intera serie Samsung S20 (S20, S20+, S20 Ultra) supporta il Wi-Fi 6 o il nuovo smartphone flip Galaxy Z Flip. Anche la generazione completa dell’anno precedente, ovvero la Galaxy S10e, Galaxy S10, Galaxy S10 Plus, Galaxy Note 10 e Galaxy Note 10+.

Offerta Apple iPhone 11 (64GB) - Nero
Offerta Apple iPhone 11 Pro (64GB) - Grigio Siderale

Che cos’è il Wi-Fi 6?

Wi-Fi 6 (802.11ax) è il successore dello standard ac (Wi-Fi 5) introdotto nel 2013. Che cosa significa il numero 802.11? Questa specifica è lo standard Wi-Fi più utilizzato al mondo ed è mantenuto dall’Istituto degli ingegneri elettrici ed elettronici (IEEE – Institute of Electrical and Electronics Engineers). Assicura che tutti i dispositivi con certificazione 802.11 siano compatibili tra di loro. Nuovi standard vengono costantemente aggiunti e il Wi-Fi 6 è solo un altro passo avanti nell’evoluzione. L’ultimo standard, Wi-Fi 5, risale a diversi anni fa ed è già stato ampliato più volte.

In passato, i router utilizzavano unicamente le frequenze a 2,4 GHz, i cui vantaggi comprendevano la lunga portata con una potenza di trasmissione costante e una buona penetrazione delle pareti. Tuttavia, la banda a 2,4 GHz è spesso sovraccarica, ed è per questo che i router moderni cambiano regolarmente tra i 2,4 e i 5 GHz a seconda del carico. Il risultato finale è che questo si traduce in meno interferenze e più velocità.

Oltre a “Multiple Input, Multiple Output” (MIMO), che migliora l’uso di più antenne sul router, il Wi-Fi 6 supporta ora una nuova tecnologia chiamata MIMO-OFDM, abbreviazione di “Orthogonal Frequency Division Multiplexing“. L’OFDM riduce i ritardi di trasmissione per molti accessi simultanei alla rete grazie ad una migliore suddivisione del segnale. Sebbene il Wi-Fi 6 raggiunga una trasmissione dati superiore di circa il 37% rispetto al Wi-Fi 5, l’OFDM aumenta la velocità di trasmissione di un fattore quadruplo.

In termini pratici, ciò significa una velocità di trasmissione fino a 11 gigabit al secondo (Gbit/s), un grande salto di velocità rispetto al massimo di 1,3 Gbit/s possibile con Wi-Fi 5. Un film ad alta risoluzione 4K sarebbe così sul PC in pochi minuti, musica o foto in meno di un secondo.

Indicazione della rete Wi-Fi:

  • Lo standard WiFi 6:  802.11ax 4800 Mbps
  • WiFi 5:  802.11ac 1733 Mbps
  • WiFi 4:  802.11n 800 Mbps

Quali sono i vantaggi dello standard Wi-Fi 6?

I vantaggi del Wi-Fi 6 vanno ben oltre i nuovi record di velocità. Soprattutto quando molti dispositivi e apparecchi IoT vengono collegati alla rete wireless, il nuovo standard garantisce una connessione di network molto più affidabile, in quanto è possibile elaborare contemporaneamente flussi di dati più grandi. Lo standard fornisce anche prestazioni più prevedibili per applicazioni avanzate come video 4K o 8K, applicazioni HD per la comunicazione in ambienti ad alta densità, ambienti d’ufficio completamente wireless.

Cosa è cambiato tecnicamente rispetto ai precedenti standard per le reti Wi-Fi?

Rientrano in questo ambito le seguenti innovazioni tecniche:

  1. Modulazione più densa con 1024-QAM (modulazione di ampiezza in quadratura) per un aumento della velocità di oltre il 35%.
  2. La programmazione si basa sull’OFDMA (Orthogonal Frequency Division Multiple Access) per un minore overhead e una minore latenza
  3. Trasmissione del segnale affidabile e altamente efficiente per un migliore funzionamento con RSSI (Indicazione dell’intensità del segnale ricevuto) significativamente più bassa.
  4. Migliore programmazione e maggiore durata della batteria per i dispositivi grazie a TWT (Target Wake Time).

La vera novità della rete wireless: Wi-Fi 6E

Con la tecnologia Wi-Fi 6E le prestazioni sono davvero eccezionali. Questo è un altro nuovo standard che si basa sul Wi-Fi 6 e utilizza per la prima volta la banda di frequenza di 6 gigahertz per le connessioni wireless. La banda ha uno spettro enorme di 1.200 megahertz e offre quindi molto spazio per i dispositivi che hanno meno probabilità di interferire tra di loro. Inoltre, qui si possono utilizzare molti dei canali radio veloci con una larghezza di banda di 160 megahertz. Inoltre, l’introduzione del Wi-Fi 6E alleggerisce le vecchie bande 2.4 e 5 gigahertz. La portata si dice che sia leggermente inferiore a quella delle connessioni a 5 gigahertz, la velocità è pari a quella delle connessioni Wi-Fi 6.

Con quali standard wireless precedenti è compatibile il Wi-Fi 6?

Come tutte le altre nuove versioni degli ultimi anni, il Wi-Fi 6 sarà retrocompatibile. I dispositivi compatibili con Wi-Fi 6 possono supportare anche gli standard 802.11a, b, g, n e ac. Il nuovo standard si baserà sulle tecnologie esistenti e ne aumenterà l’efficienza.

Il Wi-Fi 6 è quindi più per uso domestico o professionale?

La maggiore velocità del nuovo standard è utile sia per uso domestico che professionale. Tuttavia, i notevoli vantaggi in termini di efficienza, flessibilità e scalabilità saranno particolarmente evidenti nell’uso professionale, qualora molti dispositivi finali siano collegati alla rete.

Il Wi-Fi 6 ha prestazioni molto più elevate. Quali sono le conseguenze per il backbone? E gli switch wi-fi devono essere sostituiti?

I nuovi punti di accesso Wi-Fi 6 saranno dotati di interfacce multi-gigabit e supportano Fast e Gigabit Ethernet. A seconda del punto di accesso, saranno supportati fino a 2,5 (4×4 + 4×4) o 5 (8×8 + 4×4) Gbit/s. In ambienti ad alta densità, è quindi consigliabile sostituire gli switch con switch multi-Gigabit. In altri ambienti con molti dispositivi finali IoT, sarà sufficiente il Gigabit Ethernet.

 

Ultimo aggiornamento 2020-09-30 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API