Philips Hue Bridge non si collega

504
Philips Hue Bridge non si collega

Philips Hue Bridge non si collega a internet | cause e soluzioni

Se le lampadine intelligenti di Philips Hue non hanno più un collegamento, la causa è di solito un aggiornamento eseguito in precedenza o perché il Philips Hue Bridge non si collega più. Come ripristinare la connessione, potrete scoprirlo in questo articolo.

Primi passi se Philips Hue Bridge non si collega e non riesce a stabilire una connessione a internet

Dopo un aggiornamento, può accadere che le lampadine Hue di Philips non dispongano più di un collegamento a internet. Un aggiornamento del software a volte resetta il bridge. Il Bridge è il cuore del sistema e deve essere reintegrato nel vostro sistema SmartHome perché funzioni.

  1. Sul tuo smartphone, apri l’applicazione Phlips Hue.
  2. Selezionare “cerca“.
  3. Una volta trovato il ponte Philips Hue clicca su “Imposta”.
  4. Premi il pulsante “Push-Link” del dispositivo Hue Bridge
  5. Ora cliccate su “configurare il bridge” in modo da poter stabilire il collegamento.
  6. Infine, selezionare il bridge appropriato e seguire le ulteriori istruzioni per collegare il ponte.
Phlips Hue Bridge seleziona cerca
seleziona cerca
Pulsante Push Link
premere il pulsante “Push Link”
Nota: Philips Hue Bridge può funzionare efficacemente senza una connessione a Internet. Tuttavia, il sistema può funzionare solo se è collegato tramite un cavo Ethernet a un router wireless. Il router viene solitamente utilizzato dal bridge per inviare segnali wireless a tutte le lampadine Hue del sistema. Quindi, il router wireless non può avere una connessione a Internet e il sistema di illuminazione continuerà a funzionare.

Un router difettoso o mal collegato potrebbe anche essere un’altra causa dell’errore. Inserire saldamente il cavo tra il router e il ponte. Per determinare se il cavo è efficace, utilizzare il PC e se è difettoso, quindi sostituirlo.

Ulteriori possibilità di risolvere i problemi quando Philips Hue non si connette

Mentre le lampadine intelligenti funzionano con applicazioni di terze parti come iConnect Hue, questo può essere problematico, soprattutto dopo un aggiornamento. In caso di modifica del contenuto del software da parte del produttore, le lampadine Hue potrebbero non essere più compatibili con le applicazioni di terze parti e il collegamento verrà interrotto.

Pertanto, in caso di problemi, verificate prima di tutto se le luci possono essere gestite con l’app propria. Se i problemi persistono, è possibile contattare il servizio clienti Philips per ottenere assistenza. Avete ancora problemi con Philips Hue? Potete leggere qui come resettare le lampadine intelligenti Hue per risolvere i problemi e impostare il vostro sistema SmartHome da zero.

Chi vuole usare Philips Hue Sync dopo l’ultimo aggiornamento, potrebbe incontrare un problema comune. Il bridge semplicemente non viene trovato dal programma.

L’aggiornamento del firmware può aiutare

Prima di tutto, dovreste controllare il firmware del vostro bridge. Per farlo, andare all’applicazione Philips Hue sullo smartphone -> Impostazioni e poi fare clic su -> Aggiornamento software. Dopo di che, le vostre lampadine e il bridge vengono elencati. Qui si può vedere rapidamente e facilmente se un prodotto e in questo caso il bridge ha bisogno di un aggiornamento.

Se avete già installato l’ultima versione, riavviate il bridge scollegando la spina di alimentazione per 10 secondi e poi reinserendola. Ora è possibile verificare se Hue Sync trova automaticamente il bridge. Assicuratevi anche che il programma Philips Hue Sync sia aggiornato.

philips hue sync casa
seleziona impostazioni in basso a destra
aggiornamento software Philips hue
seleziona aggiornamento software

Connessione manuale tramite indirizzo IP

Se la ricerca continua a fallire, c’è un’altro metodo che funziona il 99% delle volte. È necessario l’indirizzo IP del bridge. Potete trovarlo ad esempio tramite l’accesso web al vostro router e poi negli “apparecchi collegati”. Altrimenti, potete anche aprire l’applicazione Philips Hue sul vostro smartphone e cliccare su -> Impostazioni e poi 2x sul bridgeProbabilmente l’indirizzo IP inizierà con 192.X.X.X.X, almeno questo dovrebbe esserlo.

Poi si avvia Philips Hue Sync sul computer e si passa alle impostazioni e si seleziona “Connetti a un altro bridge”. Dopo un breve periodo di tempo avrete la possibilità di inserire il vostro indirizzo IP. Questo metodo dovrebbe poi trovare il ponte e si può iniziare con Philips Hue Sync.

philips hue sync casa
impostazioni in basso a destra
cliccare sul bridge
scegli Phliilps Hue
inidirizzo Ip Philips Hue bridge
l’indirizzo IP: 192.168.178.20

Errore di collegamento “Bridge Already Pair”

Mentre si cerca di accoppiare l’Hue Bridge e Siri HomeKit, si potrebbe ottenere l’errore “Bridge è già accoppiato”, che è un errore comune e correggibile che la maggior parte degli utenti incontra normalmente.

Per correggerlo:

  1. Aprire le impostazioni del vostro iPhone.
  2. Vai su privacy e poi seleziona l’opzione HomeKit.
  3. Toccarla e poi scegliere Reset HomeKit Configuration. È necessario confermare il Reset Configurazione per completare il processo con successo.
Privacy Iphone
seleziona Privacy
Iphone HomeKit
Clicca su HomeKit
Nota: anche se questo processo aiuta a risolvere il problema, sarà necessario riparare tutti gli altri prodotti precedentemente accoppiati con l’HomeKit.

Collegamento al Philips Hue Bridge non riesce

Se il Philips Hue Bridge ha delle solide luci blu, allora è ben collegato e funzionante. Il colore blu fisso indica che il Hue Bridge è collegato alla rete. Se il ponte lampeggia in rosso, allora è necessario resettare il ponte. È possibile cercare il ponte solo entro 30 minuti dopo averlo collegato.

Nel caso in cui non ci sia una connessione bridge, assicurarsi che il dispositivo con l’applicazione Hue App e il ponte Hue Bridge siano tutti collegati alla stessa rete. Per gli utenti con più reti, potete provare ogni rete cercando il bridge e poi provare a ricollegarvi di nuovo.

Il Philips Hue Bridge non riesce a trovare le lampadine

Cercare di aggiungere nuove lampadine a colore al bridge e non trovarli può essere fastidioso. Si tratta comunque di un problema che si può facilmente risolvere. Per cominciare, è necessario assicurarsi che le luci che si stanno utilizzando siano lampadine a colori. Si noti che è possibile confondere le lampadine Philips Hue con le luci a LED Philips. Anche se si può pensare che sia impossibile, ci sono moltissimi casi in cui le persone hanno confuso le due cose.

Per collegare il Bridge Hue e la lampadina, è necessario cercare manualmente o automaticamente le lampadine. Tuttavia, se non si riesce a trovare le lampadine, allora significa che non sono nel raggio d’azione. Oltre a questo, è importante anche la posizione delle lampadine. Cambiare la posizione delle lampadine avvicinandole al hub.

Il processo di collegamento prevede l’aggiunta dei numeri di serie delle lampadine. Per fare questo:

  1. Aprire l’app “Philips Hue Sync”e passare alle impostazioni (in basso a destra)
  2. Cliccare su configurazioni luci.
  3. Un click su aggiungi luce (in alto a sinistra)
  4. Selezionare l’opzione “aggiungi numero di serie”.
  5. Inserire il numero di serie della lampadina (ogni lampadina ha un numero di serie con 6 caratteri).
  6. Collegare le lampadine al bridge cliccando su ok.
configurazioni luci Philips Hue
seleziona configurazione luci
aggiungi Luce Philips Hue
scegli aggiungi luce
aggiungi numero di serie luci Philips Hue
scegli aggiungi numero di serie
numero di serie lampadina Philips Hue
inserisci il nuemero di serie (6 caratteri)
Nota: l’opzione di ricerca automatica non è sempre corretta. Quindi, usate sempre l’opzione di ricerca manuale per trovare le lampadine. Le lampadine devono trovarsi negli appositi apparecchi di illuminazione e l’alimentazione deve essere accesa.

Numero di serie lampadina Philips Hue

lampadina philips hue con numero di serie-2

Errore: impossibile raggiungere le lampadine a colori

Anche dopo aver collegato con successo le lampadine, alcune luci potrebbero non funzionare. Quindi, se si tenta di spegnere le luci senza l’app e alcune luci non sono raggiungibili, allora il problema principale potrebbe essere legato alle impostazioni.

Per risolvere questo problema, accendere tutte le luci contemporaneamente. Aspettate qualche secondo prima di spegnerle tutte.

In alternativa, è possibile utilizzare l’app per risolvere questo problema:

  1. Apri l’app Hue Sync
  2. Clicca su “casa” (in basso a sinistra)
  3. Clicca accanto al pulsante off a sinistra (in alto a destra)
  4. Seleziona “configurazione luci”
  5. Scegli la lampadina che vuoi rimuovere
  6. Rimuovere la lampadina selezionando “elimina” e poi aggiungerla di nuovo.
philips hue sync cliccare casa
philips hue sync cliccare pulsante accanto a off

 

configurazioni luci Philips Hue
scegli lampadina Philips Hue che vuoi rimuovere
elimina lampadina Philips Hue

Oltre alle impostazioni, un’altra fonte di errore irraggiungibile potrebbe essere l’interruttore della luce. Le lampadine a colori possono funzionare solo se accese dall’interruttore principale. I comandi senza fili usati per cambiare i comandi incorporati come il cambio di colore e l’oscuramento delle luci. Per correggere questo errore, è necessario accendere l’interruttore della luce.

L’interferenza è una possibile fonte di errore irraggiungibile. Tuttavia, è possibile risolvere questo problema toccando l’icona “i = informazioni” nelle impostazioni. Assicuratevi però che tutte le luci siano accese e poi cliccate sul pulsante di cambio canale. Infine, una maglia di rete più corta può rendere alcune lampadine irraggiungibili. Capite che se avete più Hue Lights, allora avete bisogno di una maglia di rete più ampia.

Ma è possibile risolvere il problema del raggio d’azione della rete posizionando centralmente l’Hue Bridge. Oltre a questo, anche lo spostamento di una lampadina attiva più vicina a una lampadina inattiva può aiutare a risolvere questo errore.

Problemi di connessione tra Philips Hue e Amazon Alexa

Potete comandare le vostre Hue Lights utilizzando Amazon Alexa, in quanto crea una casa intelligente, potente e bella, con una configurazione di alights che può funzionare sotto comandi vocali. Ma a volte il tentativo di collegarli può fallire a causa di problemi di connessione.

Per risolvere questo problema, è necessario:

  1. Riavviare Amazon Echo e il Philips Hue Bridge.
  2. Apri l’app Alexa
  3. Vai su “altro” in basso a destra
  4. Seleziona “Skill e giochi”
  5. In alto a destra scegli i tuoi “skills”
  6. Cerca “Philips Hue Skills” disattiva e poi riattiva “Philips Hue Skill”
Nota: una connessione di successo tra Amazon Alexa e l’Hue Bridge è possibile solo se c’è la connessione Wi-Fi. Inoltre, entrambi devono essere collegati ad una rete dallo stesso router. Non dimenticate che è importante che Alexa conosca il nome del gruppo assegnato al Philips Hue.

Lampadine Hue ronzanti e tremolanti

Ci sono un paio di motivi per cui le lampadine Philips Hue possono ronzare e sfarfallare. Potrebbe essere perché si sta utilizzando un interruttore dimmer. Anche se alcuni interruttori dimmer funzionano bene, altri possono provocare il ronzio. Secondo Philips, il dimmer dovrebbe essere sempre tenuto sempre al 100% di oscurità. In secondo luogo, potrebbe essere perché una lampadina Hue è difettosa o danneggiata.

Nota: per garantire che il suo ingegnoso sistema di illuminazione funzioni senza problemi, Philips ha introdotto un dimmer wireless. Esso è composto da quattro pulsanti, ovvero dimmer down/up e on/off. Il dimmer wireless deve essere bloccato su una parete. Gli utenti possono anche tirarlo fuori dalla piastra a muro e utilizzarlo insieme al telecomando.

Altre cose che dovresti sapere

È possibile controllare più ponti contemporaneamente. Se avete più di un Hue Bridge, potete comunque controllare il sistema d’illuminazione della vostra casa intelligente senza dover passare da uno all’altro.

  • È possibile avere più Hue Bridge utilizzando la stessa rete.
  • È possibile controllare le luci utilizzando applicazioni di terze parti.

Le lampadine intelligenti Philips Hue sono ottimi sostituti delle lampadine ordinarie. Sono alternative affidabili e incredibili che offrono un’incredibile esperienza d’illuminazione naturale. È possibile utilizzare il controllo vocale, un’applicazione e un interruttore wireless per controllarle.

Tuttavia, questo sistema è anche soggetto a vari problemi. La maggior parte di essi tendono ad essere legati a problemi di rete, interruttori dimmer e luci di tonalità irraggiungibili. I problemi sopra citati sono tra i più comuni. La cosa positiva è che sono facilmente risolvibili. Tutto quello che dovete fare è seguire i passaggi descritti sopra (a seconda del problema) e le vostre Philips Hue Lights riprenderanno a funzionare.

Ultimo aggiornamento 2021-04-10 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API