Migliori TV oled 2019 trasformare il propio salotto in un enorme cinema

Per gli appassionati di TV smart, i televisori a tecnologia OLED rappresentano ilmigliori smart tv oledmassimo . Ciò è dovuto alle eccellenti caratteristiche di qualità ottica grazie ad un perfetto risalto del colore nero. I pixel OLED autoilluminanti non hanno bisogno di una retroilluminazione separata rispetto a quella dei tradizionali schermi LCD. Il risultato è un nero brillante e ad alto contrasto, il tutto arricchito da una risoluzione 4K ad altissima definizione e video HDR per una straordinaria visione cinematografica domestica.

Per quanto riguarda il prezzo, gli OLED restano nella categoria professionale di fascia alta, anche se almeno l’entry level è già al di sotto dei 1500 Euro, almeno per i modelli più “piccoli” con schermo da 55 pollici. D’altra parte, anche i TV OLED più economici forniscono solitamente un’ottima immagine con immagini spettacolari. Per questo scopo, i produttori di televisori OLED si servono ancora dei pannelli LG come fornitore. Nonostante ciò, le differenze ci sono, come dimostra una panoramica delle alternative. In ogni caso, quali televisori OLED sono veramente consigliati e migliori e a cosa bisogna fare attenzione se si è interessati a fare un acquisto? Per trovare una risposta, abbiamo elencato le migliori TV OLED in una panoramica con tutti i vantaggi e gli svantaggi.

Lettore Blu-Ray 4K per un piacere maggiore:

Elenco delle migliori TV OLED

1LG OLED AI ThinQ 55E8

LG OLED AI ThinQ 55E8

Il modello LG OLED 55E8 da 55 pollici è considerato come punto di riferimento per le TV di medie dimensioni quando venne lanciato sul mercato. Grazie alla tecnologia OLED, offre una qualità d’immagine di altissimo livello per ogni tipo di scenario. Il materiale è il massimo e anche l’audio non lascia nulla a desiderare

Offerta
Offerta

Per rendere il nero davvero nero: Equipaggiato con la tecnologia a OLED su un display da 55″, l’LG OLED 55E8 mostra in tutta la sua ricchezza di colori e finiture nere non sovrapposte, e la tecnologia garantisce inoltre una vita più lunga allo schermo rispetto ai tradizionali TV a cristalli liquidi.

PROCONTRA
Immagine eccellenteNessun HDR10+

Gestione sofisticata
Ottimo riconoscimento vocale
Questo televisore OLED di prima scelta della LG è particolarmente consigliabile se si desidera usufruire di un’ampia gamma di funzioni e di finiture di altissima qualità.

2Philips 65OLED873 Smart TV

Philips 65OLED873 Smart TV

LG è attualmente l’unico fornitore di display OLED di grandi dimensioni. Tutti gli altri produttori si limitano agli OLED per smartphone e monitor. Quindi, se si acquista un TV OLED, si ottiene uno schermo LG, indipendentemente dal marchio utilizzato. Le precedenti TV OLED di Philips avevano una diagonale di 140 centimetri (55 pollici). Con il nuovo modello 65OLED873 raggiunge i 164 centimetri (65 pollici) in diagonale. Il 65OLED873 è la versione da 65 pollici della serie 9002 ed è stato anche un po’ arricchito. Il sistema esclusivo Philips P5 Perfect Picture Engine promette una qualità video di riferimento per coloro che vogliono trasformare il proprio salotto in un enorme cinema.

Con il triplice Ambilight, inoltre, il buon salotto brilla letteralmente nel suo nuovo splendore. Il pannello ultra-sottile trasmette la massima eleganza e si integra perfettamente nell’ambiente abitativo. La luminosità massima specificata del produttore, di 900 Nits, è destinata alla realizzazione di lungometraggi in HDR spettacolari. Di questo traggono vantaggio, tra l’altro, le trasmissioni sportive. La casa Philips promette niente di meno che di riprodurre movimenti sempre nitidi e privi di striature.

Splendida luminosità grazie a Ambilight

Oltre ai colori ricchi e alle immagini a contrasto incredibilmente elevati, l’Ambilight trilaterale rappresenta un vero e proprio valore aggiunto. I colori che si alternano in un attimo e in frazioni di secondo si adattano perfettamente a ciò che accade sullo schermo.  Il risultato dell’immagine è praticamente perfetto anche sulla parete dietro il display. In questo caso, si tratta di una tecnologia eccezionale, la cui versione più evoluta di questo dispositivo suscita ancora una volta entusiasmo. La retroilluminazione, battezzata “Ambilight” e brevettata da Philips, può anche essere visualizzata in maniera statica con colori assortiti.

PROCONTRA
Ottima qualità visivaGestione un pò lenta

Effetto profondità grazie ad AmbilightNessuna visione Dolby Vision
scalabilità dell’HDR

3Sony Bravia KD65AF8 OLED

Sony Bravia AF8

Per quanto riguarda la linea di prodotti Sony, dovresti sapere che quasi tutta la gamma offre televisori ad alta definizione, anche quelli che non hanno il 4K. I modelli di punta (ZD9, A1, AF8, AF9) sono dotati di Dolby Vision attraverso un aggiornamento online.

L’AF8 amplia la gamma di televisori OLED di Sony, dato che la produzione del modello precedente del 2017 terminerà presto. A differenza dell’A1, AF8 è progettato per essere montato su una parete. Il cavalletto è stato sacrificato a favore di una nuova sezione posteriore più piatta. Come tale, AF8 assomiglia più a televisori OLED di marche concorrenti che a al modello A1.

telaio super-sottile

La parte posteriore del televisore OLED ha un aspetto un po’ diverso, in quanto ospita anche una parte del sistema di altoparlanti che occupa un po’ di spazio in più. In questo modo la parte superiore del box appare leggermente fuori posto perché è qui che si trova il diffusore. Tutte le connessioni sono rivolte verso il basso o verso il lato, ed essendoci abituati, Sony ha equipaggiato il diffusore con piccoli pannelli, o comparti, che possono essere rimossi per accedere alle connessioni.

Sony Bravia AF8 con un allestimento completo
Per i dispositivi esterni, il nuovo televisore OLED di Sony dispone di quattro entrate HDMI. Per trasmettere una qualità HDR ottimale da una console di gioco o da un lettore UHD, è necessario, tra l’altro, passare al formato del segnale HDMI in modo ottimizzato nel menu degli ingressi esterni. Estremamente utile per la maggior parte delle vecchie console o videocamere: l’AF8 ha anche un ingresso video analogico, che non è più comune nelle TV di fascia alta. Sony offre l’AF8 in due dimensioni con tecnologia identica. Il modello KD-55AF8 ha una diagonale di 140 cm (55 pollici), il KD-65AF8 è di 164 cm (65 pollici).

PROCONTRA
Design di grande impatto con telaio super-sottileLa gestione richiede una certa familiarità

Qualità dell’immagine e audio superiore alla media
Molte applicazioni per servizi di streaming e non solo..

4LG OLED AI ThinQ 65C8

LG OLED AI ThinQ 65C8

Colori chiari e naturali e un contrasto imponente con sottili sfumature dal nero profondo al bianco brillante, questi sono i punti di forza degli schermi OLED. Il fatto che siano allo stesso tempo sottilissimi, è in effetti la ciliegina sulla torta.  A vederci bene, il modello OLED 65C8 mostra la stessa qualità visiva del LG OLED 65E8, il che non sorprende, poiché la tecnologia del display e del processore sono  secondo LG gli stessi. Rispetto al precedente modello L’OLED C7, la tecnologia del nuovo OLED C8 non ha subito grandi cambiamenti. Non si tratta di un ostacolo, in quanto il C8 è tecnicamente in linea con gli standard più recenti. Per tutti coloro che apprezzano la riproduzione fluida delle immagini in movimento, LG offre le funzionalità Tru Motion, che si possono impostare a seconda della fonte.

Offerta
Offerta
LG OLED AI ThinQ 65C8 - da 65'' - 4 K Cinema Vision, HDR, Dolby Atmos (4 K OLED LG TV, Smart TV)*
LG - Elettronica
Attualmente esaurito −545,10 € da 1.566,88 €
PROCONTRA
Ottima qualità visivaAssenza di collegamenti video analogici

Ottima dotazione dotata di controllo vocale
Ampio angolo di visione

Ultimo aggiornamento 2019-10-21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API