Cosa offrono le lampadine Smart e WiFi (lampadine intelligenti)

Negli ultimi anni, il mondo tecnologico ha attraversato uno sviluppo continuo, generando una serie di innovazioni utili a rendere la vita di noi esseri umani in molti settori più facile e confortevole. Una di queste è costituita dalle abitazioni, dove la cosiddetta “casa intelligente” si è affermata sul mercato. Una componente essenziale di questa forma di vita intelligente sono le lampadine WiFi, che consentono all’utente di controllare la luce tramite app o controllo vocale da qualsiasi luogo.

Migliori lampadine WiFi Smart a confronto

Prodotto
Osram Smart+ E27
Xiaomi Yeelight E27
Ampio supporto
Philips Hue White and Color E27
consumo ridotto
Teckin E27
Innr E27 Smart
Immagine
Osram Smart+ LED Lampadina Zigbee, con attacco E27, 8.5W, Bianco caldo, Dimmerabile*
Smart LED Light Bulb, 16 milioni di colori E27 10W RGB Dimmerabile 800lm White Light Controllo Wi-Fi Smart Home App Telecomando*
Philips Hue White and Color Ambiance Lampadina LED Singola, E27, 9.5 W, senza Bridge, Argento, 1 Pezzo*
Lampadina Smart Con Luce Soffusa 2800k-6200k+RGBW, TECKIN E27 WiFi multicolore lampadina Compatibile con il telefono, Home page di Google e IFTTT 8W, 2 Pezzi*
Innr E27 Color Lampadina LED RGBW, Dimmerabile, Philips Hue* compatibile, RB 185C (1-Pack)*
Luminosità massima
810 lm
800 lm
800 lm
800 lm
806 lm
Consumo energetico
8,5 W
10 W
9,5 W
7,5 W
9,5 W
Dimmerabile
Controllo vocale
Amazon Alexa | Google Assistant
Amazon Alexa | Google Assistant
Amazon Alexa | Google Assistant | Apple HomeKit
Amazon Alexa | Google Assitant | IFTT
Amazon Alexa | Google Assistant
Vantaggi
Impostazioni rapide e semplici | Le lampadine Innr sono integrabili | ZigBee
grande varietà di colori | Facile da montare |
Le lampadine Lightify, Innr, IKEA TRÅDFRI e altre possono essere utilizzate | Zigbee | Ampia gamma di lampadine
molto economica
Funziona su Hue- e Lightify-Bridge
Prime
Prezzo
14,25 €
25,56 €
39,99 €
26,99 €
da 29,99 €
Prodotto
Osram Smart+ E27
Immagine
Osram Smart+ LED Lampadina Zigbee, con attacco E27, 8.5W, Bianco caldo, Dimmerabile*
Luminosità massima
810 lm
Consumo energetico
8,5 W
Dimmerabile
Controllo vocale
Amazon Alexa | Google Assistant
Vantaggi
Impostazioni rapide e semplici | Le lampadine Innr sono integrabili | ZigBee
Prime
Prezzo
14,25 €
Prodotto
Xiaomi Yeelight E27
Immagine
Smart LED Light Bulb, 16 milioni di colori E27 10W RGB Dimmerabile 800lm White Light Controllo Wi-Fi Smart Home App Telecomando*
Luminosità massima
800 lm
Consumo energetico
10 W
Dimmerabile
Controllo vocale
Amazon Alexa | Google Assistant
Vantaggi
grande varietà di colori | Facile da montare |
Prime
Prezzo
25,56 €
Ampio supporto
Prodotto
Philips Hue White and Color E27
Immagine
Philips Hue White and Color Ambiance Lampadina LED Singola, E27, 9.5 W, senza Bridge, Argento, 1 Pezzo*
Luminosità massima
800 lm
Consumo energetico
9,5 W
Dimmerabile
Controllo vocale
Amazon Alexa | Google Assistant | Apple HomeKit
Vantaggi
Le lampadine Lightify, Innr, IKEA TRÅDFRI e altre possono essere utilizzate | Zigbee | Ampia gamma di lampadine
Prime
Prezzo
39,99 €
consumo ridotto
Prodotto
Teckin E27
Immagine
Lampadina Smart Con Luce Soffusa 2800k-6200k+RGBW, TECKIN E27 WiFi multicolore lampadina Compatibile con il telefono, Home page di Google e IFTTT 8W, 2 Pezzi*
Luminosità massima
800 lm
Consumo energetico
7,5 W
Dimmerabile
Controllo vocale
Amazon Alexa | Google Assitant | IFTT
Vantaggi
molto economica
Prime
Prezzo
26,99 €
Prodotto
Innr E27 Smart
Immagine
Innr E27 Color Lampadina LED RGBW, Dimmerabile, Philips Hue* compatibile, RB 185C (1-Pack)*
Luminosità massima
806 lm
Consumo energetico
9,5 W
Dimmerabile
Controllo vocale
Amazon Alexa | Google Assistant
Vantaggi
Funziona su Hue- e Lightify-Bridge
Prime
Prezzo
da 29,99 €

Impostazione

La gestione dei sistemi d’illuminazione può avvenire in sostanza tramite smartphone (tablet) o con l’unità di controllo in dotazione. Una rete wireless è tuttavia indispensabile, poiché l’unità di controllo è collegata alla rete tramite Smart Bridge. Una volta rimosse le vecchie lampadine, le lampadine WiFi vengono inserite. L’unità di controllo viene quindi collegata al router Wi-Fi e collegato alla rete. Per accendere o spegnere le luci è possibile utilizzare un normale interruttore.

Alcuni sistemi d’illuminazione richiedono una connessione a Internet per poter utilizzare l’intera gamma di funzioni. Le lampadine Philips Hue possono anche essere combinate con un televisore Ambilight. Con una funzione di geofencing integrata (localizzazione di persone o oggetti) come la tonalità, l’illuminazione può essere accesa o spenta automaticamente quando si entra o si esce di casa. Questo richiede uno smartphone con GPS.

Due diversi tipi di gestione del sistema d’illuminazione smart

Per quanto riguarda la regolazione della luce, si possono distinguere due tipi di controllo:

  1. Le lampadine con la propria stazione (bridge) o base trasmettono ai loro dispositivi uno standard di risparmio energetico (ad es. ZigBee).
  2. La stazione base è collegata via wireless o via cavo al router di casa e quindi al mondo esterno e allo smartphone.

Le lampadine senza il Bridge, le cosiddette lampadine Wi-Fi, invece, parlano direttamente al router e sono visibili solo nella vostra rete WiFi. Uno degli svantaggi è rappresenstato dal consumo energetico più alto, soprattutto in modalità standby.

Lampadine Smart WiFi e alimentazione di controllo tramite app e voce

E questo è molto pratico: da un lato, è possibile verificare se la vecchia lampadina è ancora accesa a casa in qualsiasi momento e ovunque. D’altra parte, molte delle lampadine sono compatibili anche con Amazon Alexa, Google Assistant e Apple HomeKit. Altoparlanti intelligenti come Amazon Echo, Google Home o Apple HomePod traducono semplicemente i comandi vocali e accendono o spengono direttamente il sistema. Le procedure sono possibili anche con le app appropriate.

Produttori di lampadine WiFi

Philips Hue

La serie Hue di Philips è in commercio dal 2012 ed è quindi ormai collaudata. Oltre alle lampadine per prese esistenti (E27, GU10) e strisce LED, la gamma comprende anche degli apparecchi integrali e un modello a batteria portatile. Pressocché tutti sono in grado di cambiare colore, solo la serie Lux emette una luce bianca preimpostata. Ogni prodotto di Hue può essere controllato tramite una rete wireless condivisa. Il bridge è collegato al router tramite cavo ed è interconnesso a Internet. Il controllo funziona non solo in modalità wi-fi, ma anche quando si è fuori casa. Avendo una grande community di produttori che supporta il sistema, sono presenti molte applicazioni di terze parti, anche per Windows Phone.

Ikea Tradfri

Uno dei più noti produttori è il rivenditore svedese di mobili IKEA, che ha presentato il sistema di illuminazione intelligente Tradfri. Le lampadine WifI a LED di colore bianco permettono di cambiare la luce in tre fasi, dal caldo al freddo. Sono anche disponibili lampadine a LED a colori. Il sistema di controllo funziona tramite telecomando o l’applicazione Tradfri. Per quest’ultimo, occorre comunque un gateway separato. Durante la prova, la gamma Tradfri ha dimostrato di essere un ottimo approccio al panorama domotico grazie alla sua semplicità d’uso. Essendo compatibile anche con Amazon Alexa e Apple HomeKit, Tradfri rappresenta un’alternativa economica e conveniente alla concorrenza.

Osram Lightify / Smart+

Il sistema Lightify di Osram offre una funzionalità simile a quella di Philips Hue. Gli apparecchi a LED da giardino illuminano anche l’esterno e possono essere utilizzati anche come una catena di luci. Le lampadine smart conservano il colore e la luminosità della luce, che ripristinano automaticamente dopo lo scollegamento dalla rete elettrica. La connessione del bridge, che Osram chiama gateway, non è collegato al router tramite cavo, ma comunica tramite la rete wireless.

Innr

L’azienda olandese è stata fondata da ex dipendenti Philips e Ikea. La gamma comprende anche riflettori per vetrine in vetro e apparecchi pronti all’uso. Inoltre è possibile utilizzare una presa wireless per accendere apparecchi non collegati tra loro. L’applicazione è semplice e a volte impiega un po’ più tempo per indicare lo stato attuale delle lampadine, ma serve al suo scopo. La Innr non offre un controllo vocale tramite Alexa o altri assistenti elettronici. Per il resto, anche le interfacce e le estensioni appaiono limitate. Comunque le lampadine possono essere utilizzate su pannelli di controllo Zigbee di altri produttori.

Lifx lampadine smart

Il lancio dei prodotti Lifx è iniziato nel 2012 come una start-up. Nel frattempo, la gamma è cresciuta raggiungendo una dozzina di dispositivi, tra cui pannelli LED e strisce luminose. Una caratteristica particolare per quanto riguarda le lampadine smart della serie Lifx+ E27, è disponibile una modalità a infrarossi che emette luce invisibile al buio. Questo permette alle telecamere di sorveglianza di controllare meglio di notte.

Quasi tutti i prodotti sono compatibili con Apple HomeKit. Ciò significa che i prodotti che Lifx stessa non offre possono essere aggiunti al sistema di controllo dell’illuminazione domestica. Per collegarsi con Apple HomeKit, la sorgente luminosa viene ripristinata alle impostazioni di default. L’applicazione offre molte funzioni, ma richiede una certa esperienza da parte dell’utente.

TP-Link

La linea Smart Home di TP-Link offre anche quattro lampadine con tecnologia wireless. Oltre al prezzo, si distinguono anche per la luminosità e lo spettro dei colori. Ognuno di essi è caratterizzato da una classica connessione E27, per cui sono adatti per il montaggio degli apparecchi esistenti.

Il controllo viene effettuato con l’applicazione Kasa tramite smartphone, che può essere utilizzata anche per accendere le prese Wi-Fi di TP-Link. La procedura e la gestione sono molto semplici. In caso di utilizzo frequente, come lo spegnimento e l’accensione di più lampade, è opportuno creare scene personalizzate. Il livello di qualità di luminosità è buona, in particolare nei modelli con regolazione della temperatura del colore.

Xiaomi Yeelight

Il sistema Smart Home di Xiaomi è composto da diverse componenti. Dal bollitore d’acqua smart alle prese wireless e alle lampadine intelligenti Yeelight. Questi dispositivi possono essere connessi tra di loro in una determinata entità. Ad esempio, le lampadine possono essere azionate utilizzando il gateway Mi tramite interruttori smart. Questo significa che si dispone di un piccolo sistema ecosostenibile, che funziona bene ma è a sua volta un impianto molto limitato. Il settaggio varia lievemente in base al fatto che tu abbia uno smartphone IOS o Android. In ogni caso le lampadine o l’intero sistema Xiaomi Smart Home funziona con entrambe le piattaforme.

Conclusione: Qual è il miglior sistema d’illuminazione Smart Home?

Non è facile individuare il miglior sistema di illuminazione per la Smart Home. Dipende molto dalle tue esigenze personali. Ma se devo fare una raccomandazione universale, sarebbe la Philips Hue. Il sistema Philips Hue è il prodotto più diffuso sul lato software e offre una qualità costantemente elevata. E non bisogna preoccuparsi che questo sistema scompaia dal mercato dopo pochi anni. Ovviamente, ciò costituisce indubbiamente un problema a causa dei prezzi elevati. Per prevenire questo rischio si possono utilizzare lampadine alternative.

 

Ultimo aggiornamento 2019-12-07 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API