Smart Home con Alexa per rendere la tua casa più domotica

Come rendere domotica la casa con Alexa? Grazie a semplici soluzioni domotiche, tutti possono godere di un po’ più di comfort. Svegliarsi più facilmente, capire cosa succede in casa e trovare una casa pulita e illuminata. Qui ti presentiamo nove semplici soluzioni di automazione domestica per alleggerire la tua mente e alzare il tuo umore.

Tramite Alexa puoi controllare le lampadine, le prese, gli interruttori, ma anche le telecamere, i sistemi di allarme e altro ancora.

Una delle possibilità più interessanti di Alexa è la possibilità che vari dispositivi per la casa intelligente o lampade possano essere commutati e persino oscurati soltanto con un comando vocale. Sono disponibili persino luci e lampade a colori, ed è possibile utilizzare Alexa per impostare il colore della luce tramite comando vocale.

Comandi vocali invece di usare lo smartphone

Il successo intorno ad Alexa e all’altoparlante intelligente è enorme. Milioni di dispositivi audio come Amazon Echo sono stati venduti in tutto il mondo e la concorrenza non dorme  vedi Google Home. Grazie agli assistenti vocali, la tecnologia domotica sta diventando davvero semplice. Che si tratti di Smart TV, luci o riscaldamento, i dispositivi in rete possono essere controllati a mani libere da qualsiasi punto della stanza tramite comando vocale. Questo è il motivo per cui Alexa & Co stanno davvero stuzzicando l’appetito di molti consumatori per arricchire le loro case con l’intelligenza domotica.

Gli elementi classici che si possono trovare nella maggior parte delle case domotiche includono spine intelligenti come l’Amazon Smart Plug, lampadine con connessione in rete, per esempio di Philips Hue o Osram, telecamere di sorveglianza come il sistema Arlo Pro e un controllo intelligente del riscaldamento, per esempio di Tado o Netatmo.

Se vuoi che sia ancora più confortevole, puoi anche ottenere un aspirapolvere robot abilitato ad Alexa.

Leggi cosa chiedere ad Alexa.

Con Alexa diventa facile anche per principianti a fare parte di una Smart Home

Il fatto che i robot aspirapolvere siano una benedizione per le famiglie con bambini o animali domestici non ha bisogno di ulteriori spiegazioni. Tuttavia, la Neato Robotics ha anche reso il suo nuovo aspirapolvere robot “intelligente” e quindi adatto alla domotica. Utilizzando il controllo vocale Alexa per la nuova serie Botvac D, l’aspirapolvere può essere avviato in qualsiasi momento con un comando vocale (tramite l’app Alexa anche in movimento).

Inoltre, con l’aiuto dell’app di automazione “IFTTT“, si possono definire numerose situazioni per il controllo della casa intelligente. Solo un’esempio, se lo smartphone squilla, l’aspirapolvere si ferma, se usciamo di casa la pulizia inizia automaticamente.

Neato Robotics è uno dei produttori leader nel campo dei robot aspirapolvere e prende sul serio il trend della domotica. Si può essere sicuri che i robot aspirapolvere smart sono sempre dotati delle ultime caratteristiche tramite l’aggiornamento dell’app. Inoltre, Neato Robotics è nota per i suoi potenti aspirapolvere, quindi non è necessaria un continuo aggiornamento.

Impostare i dispositivi smart home tramite Alexa

L’impostazione di dispositivi per la casa intelligente compatibili con Alexa è di solito molto semplice. Se avete un altoparlante Echo con un hub per la casa intelligente Zigbee (Echo Show o Echo Plus), si può facilmente integrare una lampadina Zigbee o un adattatore Alexa-enabled plug nel vostro sistema. Con un semplice comando vocale: “Alexa, cerca i miei dispositivi”. Alexa cercherà poi automaticamente il dispositivo (deve essere acceso) e vi farà sapere se è stato trovato un nuovo elemento.

In alternativa, i nuovi dispositivi possono anche essere impostati in pochi passi tramite l’app Alexa per smartphone. Per farlo, tocca l’icona del menu nell’angolo in alto a destra dell’app e poi tocca l’opzione “Aggiungi dispositivo”. Dopo aver selezionato il tuo dispositivo dall’elenco, Alexa ti guiderà attraverso il processo di configurazione.

simbolo piu alexa
marche piu diffuse alexa app
alexa cerca nuovi sispositivi

Gestione del riscaldamento tramite Alexa

Uno degli aspetti più comuni per rendere la casa domotica con Alexa è il monitoraggio intelligente della temperatura. L’automazione permette di impostare la temperatura del riscaldamento per risparmiare energia e regolare la temperatura su richiesta. I termostati intelligenti spesso hanno anche il rilevamento dell’apertura delle finestre, che assicura che il riscaldamento si abbassi quando la finestra è aperta.

Tado° è stato uno dei pionieri nel campo della gestione intelligente del riscaldamento, nel frattempo ci sono molti altri fornitori con compatibilità Alexa. Le alternative Tado° sono più economiche, tuttavia bisogna rinunciare leggermente alla funzionalità. Per esempio, solo Tado° ha una funzione di geofencing, dove il sistema si riscalda automaticamente quando un membro della famiglia si avvicina alla casa.

Telecamere di sorveglianza al servizio di Alexa

Dal momento che è stato introdotto l’Amazon Echo Show, la videosorveglianza nella casa intelligente è diventata ancora più facile. Attraverso lo schermo dello smart home speaker, l’immagine della telecamera può essere visualizzata in qualsiasi momento. All’esterno, all’interno o davanti al portone, sono presenti telecamere di sorveglianza compatibili con Alexa per tutti le esigenze d’uso. Un’alternativa alla classica telecamera di sorveglianza è un campanello con tecnologia Wi-Fi.

Controllo della luce da parte di Alexa

Oscurare le luci con un comando vocale tramite Alexa è una comodità davvero unica. Gli impianti di illuminazione intelligente offrono però anche altri vantaggi: Durante le vacanze, la presenza può essere simulata, per suscitare i LED intelligenti che imitano un’alba colorata.

Il miglior sistema di controllo dell’illuminazione previsto per Alexa è ancora Philips Hue, in quanto il sistema di illuminazione compatibile offre la più ampia gamma di funzioni. Tradfri dell’Ikea Home Smart System è un’alternativa economica, Nanoleaf Aurora consiste in moduli LED angolari che sono più elemento di design che illuminazione classica.

Robot aspirapolvere con Alexa

Gli aspirapolvere robot non sono ancora un sostituto completo di quelli a mano, ma grazie al piccolo robot, sono molto più compatti. Soprattutto se si ha a che fare con peli di animali domestici o con bambini. Un robot aspirapolvere con svuotamento automatico e controllo vocale è particolarmente adatto agli anziani. Ma anche nella frenetica vita familiare è utile se si può interrompere l’aspirapolvere per una telefonata o un minuto di silenzio.

Controllo musicale grazie ad Alexa

Il sistema Alexa è stato creato per il controllo intelligente a livello musicale. La cosa più fastidiosa è andare al PC o allo smartphone per qualsiasi modifica e regolazione del volume. Se non avete ancora un altoparlante smart home per il controllo vocale, potete anche lasciare che uniscano gli aspetti funzionali a quelli musicali e ottenere un potente altoparlante in soggiorno che ha già un microfono incorporato per il controllo di Alexa.

Smart TV con Alexa

Non dovrai più cercare il tuo telecomando… questo è possibile con una smart TV compatibile con Alexa. Poiché le esigenze di un televisore sono molto diverse, la selezione delle migliori Smart TV compatibili con Alexa è particolarmente difficile. Pertanto, i televisori selezionati devono essere intesi solo come esempi.

Rendere domotica la casa tramite plug-in Wi-Fi Alexa

Le spine intermedie, spesso denominate prese intelligenti, permettono di controllare qualsiasi dispositivo della rete elettrica con la voce e di integrarlo nella casa intelligente Echo. Gli usi più diffusi includono lampade da pavimento, caffettiere, lavatrici e ferri da stiro.

Molte spine smart compatibili con Alexa rilevano anche il consumo di energia del dispositivo collegato, in modo da poter individuare rapidamente i dispositivi che consumano energia e togliergli il succo. È anche pratico se la spina intelligente ha un pulsante sul dispositivo stesso, in modo che il dispositivo controllabile da Alexa possa essere commutato anche manualmente.

La domotica può essere applicata anche nei vecchi edifici?

Una domotica basata sul segnale radio può essere facilmente inserita anche in appartamenti esistenti e case più vecchie. Poiché i vari componenti vengono collegati in rete senza fili (tramite wi-fi), quindi non c’è bisogno di aprire muri o stendere cavi per l’installazione. La domotica può essere modificata o ampliata in modo flessibile in qualsiasi momento e quindi si adatta sempre alla situazione di vita individuale e alle esigenze dei residenti senza grande sforzo. 

Se non volete collegare in rete subito tutta la vostra casa, potete iniziare in piccolo e, per esempio, automatizzare solo le lampadine. Se il desiderio di un maggiore comfort aumenta nel tempo, componenti aggiuntivi come il controllo del riscaldamento o le funzioni di sicurezza come i rilevatori di fumo e le telecamere interne o esterne possono essere facilmente installati tutti in un secondo momento.

Non sono necessarie conoscenze speciali per tutto questo, tutto ciò che serve è uno smartphone con accesso a Internet.

Per concludere: cosa ci porterà il futuro?

La digitalizzazione e la tecnologia determinano sempre di più la nostra vita quotidiana. Così come oggi è scontato controllare il meteo tramite smartphone, nel prossimo futuro sarà la normalità controllare automaticamente il riscaldamento, l’illuminazione o le funzioni di sicurezza tramite un’app.

Al di là delle molte comodità offerte da una casa intelligente, l’argomento ha una rilevanza ancora maggiore. Popolazioni in crescita, risorse in diminuzione e una domanda globale di energia in continuo aumento sono sfide che la tecnologia degli edifici intelligenti affronta con soluzioni innovative per rendere la casa domotica.

Si tratta dell’inizio di uno sviluppo tecnologico che comprenderà anche le tematiche dello sviluppo e dell’abitare in un ambiente di vita digitalizzato. Secondo me, la crescente domanda di energia e le nuove possibilità tecnologiche cambieranno radicalmente il mercato dell’energia. Con l’aiuto di sistemi intelligenti, la casa intelligente del futuro si rifornirà completamente dell’energia di cui ha bisogno, a impatto climatico zero, sostenibile e autosufficiente.

Posso collegare Alexa al mio aspirapolvere robot?

Vi sono numerosi produttori i cui aspirapolvere robot possono essere controllati utilizzando Alexa. Questi includono iRobot, Xiaomi, Ecovacs ecc. Il produttore stesso deve proporre delle Alexa Skill (app) in modo che il robot aspirapolvere possa essere acceso o spento tramite comando vocale. Alcuni robot hanno una selezione di comandi vocali molto ampia e si può anche mandarli in una stanza specifica.

 

Ultimo aggiornamento 2021-03-04 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API