Blink Mini Recensione | Piccola economica e compatibile con Alexa

La controllata di Amazon Blink si è specializzata in telecamere di sicurezza. La Blink Mini sorveglia ambienti interni ad un prezzo molto contenuto. Visione notturna, rilevamento del movimento e piccola come una pesca.

Sebbene la tendenza per le telecamere da esterno siano orientate verso i prodotti wireless, le soluzioni cablate vengono utilizzate per lo più per applicazioni indoor. Le telecamere da interno hanno senso ovunque si voglia vedere cosa succede negli edifici o nelle stanze, ma non si vuole investire in costosi sistemi di sorveglianza. Sono perfettamente adatti per il monitoraggio degli animali domestici o per farsi un’idea di ciò che accade di notte nel proprio piccolo negozietto.

La compatta Blink Mini costa solo ca. 30 €. Come svolge il suo lavoro? Diamo un’occhiata più da vicino.

Design

La Blink Mini è così piccola che si adatta perfettamente a qualsiasi davanzale o spazio vuoto dello scaffale. La telecamera di sorveglianza della controllata Amazon ha un costo contenuto, ma non rinuncia però a funzionalità interessanti.

Un piccolo cubo, è tutto ciò che serve per una sorveglianza intelligente della propria casa! La telecamera di dimensioni ridotte misura 5×5 centimetri, e con un supporto aggiunge altri 3 centimetri di altezza. Ciò significa che si inserisce anche nella più piccola nicchia, purché ci sia una presa di corrente nelle vicinanze. L’alimentazione viene fornita da un cavo micro-USB di 2 metri. La relativa presa di alimentazione è nella confezione.

Blink Mini parte posteriore
Blink Mini piccola ed economica

La telecamera può essere facilmente montata o fissata in posizione con due viti e una staffa in dotazione.

La configurazione è molto semplice: caricare l’app “Blink Home Monitor” sullo smartphone, impostare un account utente, aggiungere la fotocamera tramite scansione QR Code e inserire il codice di accoppiamento inviato all’indirizzo e-mail indicato, fatto.

Per il funzionamento è necessaria solo una connessione Wi-Fi a 2,4 GHz con almeno 2 Mbps. La Mini può anche essere integrata in sistemi di telecamere Blink già esistenti.

Offre una ripresa in Full HD, 1920 × 1080 pixel, dispone di un LED a infrarossi per la visione notturna e di un rilevatore di movimento digitale ma nessun sensore PIR. La telecamera è invece dotata di un microfono e di un altoparlante per utilizzarla come sistema interfonico.

Gamma delle funzioni

Il menu della telecamera Mini offre la possibilità di disattivare o abilitare il rilevamento della telecamera e del movimento. Quest’ultimo funziona perfettamente. La Blink Mini rileva il movimento all’istante. È inoltre possibile scattare foto o guardare lo stream live della telecamera tramite il menu. Inoltre, la Blink salva nel menu anche le ultime registrazioni.

Nelle impostazioni della telecamera è possibile:

  1. assegnare un nuovo nome alla telecamera
  2. definire le zone di attività
  3. la sensibilità dell’allarme
  4. e la lunghezza del video.

Quest’ultimo va dai cinque ai 30 secondi. Le registrazioni più brevi sono particolarmente utili se si vuole essere informati solo brevemente, per esempio, quando i bambini tornano a casa dopo la scuola. In questo modo si risparmia spazio nel cloud storage, per saperne di più in un secondo momento.

Nelle ulteriori impostazioni è possibile configurare la visione notturna, la qualità audio e video. Se si desidera ottenere una visione più ampia di notte, aumentare l’intensità del LED IR. Se il disturbo di fondo è troppo forte, regolare il volume in passi da uno a otto. E per le impostazioni video, il lampeggiante offre un’alta risoluzione (Full HD) o una bassa risoluzione (HD). Inoltre, se la telecamera è montata su un soffitto, l’immagine della telecamera può essere girata di 180 gradi.

Quello che dovete assolutamente sapere: la Blink Mini non offre una registrazione continua 24 ore su 24 nonostante il collegamento fisso dell’alimentazione. Al contrario, i clip della durata massima di 30 secondi vengono registrati e memorizzati nel cloud non appena viene rilevato un evento. Tuttavia, è possibile accedere all’immagine live per un periodo di tempo più lungo tramite App o Alexa, ma in tal caso non viene più memorizzata nel cloud.

Qualità delle immagini e audio

La qualità dell’immagine della Blink mi ha convinto. Non solo le immagini con 1920 × 1080 pixel sono splendidamente nitide e dettagliate, ma anche di notte si può vedere tutto ciò che è necessario vedere. Soprattutto, questo permette di regolare l’intensità della luce LED a infrarossi. Anche in stanze completamente buie si ottengono comunque buoni risultati.

In ogni caso, ho delle sensazioni contrastanti sulla qualità acustica. L’altoparlante integrato è sorprendentemente rumoroso per il suo design compatto. Ad esempio, se volete tranquillizzare il vostro cane a ben cinque metri di distanza, potete farlo senza problemi.

Purtroppo, però, la ripresa audio del microfono integrato è poco convincente. In ogni registrazione c’è un rumore permanente. Si sentono ancora voci abbastanza chiare, ma il rumore maschera quasi tutto.

Blink Mini: sensibile e compatibile con Alexa

Il rilevamento del movimento garantisce che il proprietario della Blink Mini non si perda nulla di importante. Durante i vari test ha funzionato in modo affidabile. Ha registrato gli eventi davanti all’obiettivo alla velocità della luce e li ha segnalati al telefono cellulare tramite notifica. Se la telecamera suona troppo spesso l’allarme, è possibile impostare zone di attività o regolare la sensibilità e i tempi di reazione. Poi la telecamera segnala solo quando c’è un movimento evidente nell’area definita.

Blink Mini parte posteriore
Porta USB per ricarica sul retro

Un suggerimento vi porta poi direttamente alla diffusione in diretta, ma solo nell’app del cellulare. L’accesso tramite PC o browser non è possibile. Poiché Blink è una controllata di Amazon, la webcam è compatibile con Alexa. Con l’aiuto dell’assistente vocale, gli appassionati della casa intelligente possono anche visualizzare l’immagine live della telecamera sui display intelligenti della serie Echo Show come l’lultimo arrivato Echo Show 10.

Blink Mini APP

La app offre in ogni caso alcune possibilità per la messa a punto. Anche gli orari sono regolabili. La lunghezza della registrazione video, ad esempio, può essere impostata tramite un cursore. Inoltre sono possibili valori compresi tra 5 e un massimo di 30 secondi.

Se si vuole controllare ciò che succede senza motivo, la visione dal vivo aiuta. Un ribaltamento fa scattare una foto o una registrazione.

Anche il controllo della telecamera è molto semplice. È possibile accendere o spegnere rapidamente la videocamera con la punta di un dito tramite l’app. Il sensore di movimento si può anche disattivare o attivare. Reagisce in modo affidabile, ma è molto esigente per natura. Nella prova, bastava già l’ombra degli alberi in movimento per iniziare una ripresa. È tuttavia possibile regolare la sensibilità nell’app.

Archiviazione video: nel cloud o localmente

Acquistando il sistema Blink, si acquista in un sistema che generalmente supporta solo il cloud storage. Un backup locale dei dati tramite scheda micro SD non è possibile. Invece, dovete acquistare separatamente il modulo 2 di Blink-Sync se volete eseguire il backup delle vostre registrazioni video a livello locale. In cambio, il cloud ha anche i suoi vantaggi, a patto che ci si fidi della controllata di Amazon in termini di protezione dei dati.

Come già accennato registrazioni vengono memorizzate nel cloud di Amazon. Amazon offre agli acquirenti un abbonamento gratuito Blink-Plus Cloud storage fino al 31 marzo 2021, dopo di che è possibile sottoscrivere un abbonamento Blink Basic per un singolo dispositivo (3 euro/mese o 30 euro/anno) o un abbonamento Blink-Plus per un numero illimitato di telecamere nella stessa posizione (10 euro/mese o 100 euro/anno).

Attenzione: se preferite una soluzione locale per risparmiare l’abbonamento, potete scegliere il Blink Sync Module 2, che Amazon avrà in programma al prezzo di 39,99 Euro nel corso dell’anno. È possibile collegare una chiavetta USB opzionale, che può memorizzare i video di un massimo di dieci Blink Mini.

I film sono accessibili, condivisibili o scaricabili tramite l’applicazione per smartphone Blink Home Monitor. Se si collega la memoria USB ad un computer, è possibile utilizzare il monitor del computer per la visualizzazione.

Abbonamento Cloud | panoramica

Incluso senza costi aggiuntivi Abbonamento basic Abbonamento Plus
Compatibile con memorizzazione locale
Notifiche abilitate al movimento
Diretta Streaming
Registrazione video no
Archiviazione video no 30 giorni a rotazione 30 giorni a rotazione
Condivisione di filmati no
Prezzo -/- 3 €/mese o 30 €/anno 10 €/mese o 100 €/anno
Numero di telecamere supportate -/- 1 illimitato
Garanzia Garanzia limitata di 2 anni Garanzia limitata di 2 anni Garanzia estesa

Specifiche tecniche della Blink Mini

  • Risoluzione: 1080p con un massimo di 30 fps
  • Campo visivo: 110° di diagonale
  • SoC: AC1002B con quattro core e 200 MHz di clock
  • Possibilità di streaming e registrazione
  • Audio a doppio senso grazie al microfono e agli altoparlanti
  • Visione notturna a infrarossi
  • Rilevamento del movimento
  • Storage: cloud storage (con abbonamento), storage locale venduto separatamente
  • Fonte di alimentazione: presa elettrica
  • Compatibile con Amazon Alexa
  • Interfacce: Micro USB (per alimentazione), Wi-Fi 802.11 b/g/n
  • Compatibile con i dispositivi di Apple iOS 10.3, Android 5.0 o Fire OS 5.1
  • Dimensioni / peso: 50 x 49 x 36 mm / 48 grammi
  • La confezione include: telecamera, supporto, viti di montaggio, cavo USB, alimentatore

Blink Mini presa

Verdetto

La Blink Mini offre la possibilità di monitorare facilmente gli ambienti interni per poco meno di 40 euro. Per il funzionamento sono sufficienti una rete wireless e uno smartphone, e l’impostazione e il funzionamento del sistema è semplice.

La soluzione di storage locale promessa consente di risparmiare sui costi di abbonamento e garantisce che i dati sensibili non finiscano su nessun server. Pertanto non ho deciso di utilizzare la versione cloud per motivi di protezione dei dati.

Ma se siete alla ricerca di una telecamera a basso costo per uso interno, ad esempio per monitorare la porta d’ingresso durante le vacanze, la Blink Mini può darvi una sensazione di sicurezza.

Ultimo aggiornamento 2021-04-11 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API